Il PRFV

La Plastica Rinforzata con Fibre di Vetro è un materiale composito, costituito da almeno due diversi elementi fondamentali: la resina e le fibre di vetro. Le peculiarità offerte di ciascuno di questi elementi, vengono combinate ottenendo uno straordinario effetto complessivo.

È possibile combinare le diverse proprietà fisiche di questi elementi grazie alla resina, che rappresenta l’elemento legante; le fibre di vetro costituiscono invece l’elemento di rinforzo. Le rispettive molecole non si legano tra loro, bensì formano un composito aggregandosi negli strati più esterni. È importante rilavare che i diversi componenti hanno notevoli affinità dal punto di vista delle lavorazioni di processo. La tecnologia su cui il PRFV è basato ha avuto origine nelle industrie aeronautica e degli armamenti, dove il contenimento dei pesi abbinato ad elevate prestazioni sono caratteristiche imprescindibili.

I tubi centrifugati in plastica rinforzata con fibre di vetro sono, quindi, costituiti da un composito di resina poliestere, fibra di vetro ed altri elementi minerali e di rinforzo. La particolare struttura della parete del tubo assicura l’apporto da parte di ogni singolo componente delle rispettive peculiarità, per formare il prodotto finito. Ulteriori dettagli sono descritti nella sezione Processo di Centrifugazione. Sarebbe difficile, oggi, immaginare la nostra vita senza PRFV: molti prodotti di uso comune sono infatti realizzati con questi materiali, come ad esempio:

  • nell’industria automobilistica (parti di carrozzeria, componenti interni, etc.)
  • nell’industria aerospaziale (elementi della poppa degli aerei, pannelli, ecc.)
  • nel campo dell’ingegneria idraulica (tubi, pozzetti, serbatoi)
  • nell’industria chimica
  • per i generatori eolici
  • nell’industria elettrica
  • nell’industria di abbigliamento e delle attrezzature sportive, ecc.


 HOBAS ha un’esperienza di oltre 55 anni nell’impiego del PRFV per la produzione di tubi ad alte prestazioni.