HOBAS Sistemi di tubazioni per centrali idroelettriche

Nei primi anni '60 la società Gommerkraftwerke, ubicata nella valle del Binn nel cantone svizzero del Vallese, era alla ricerca di un materiale adatto per la condotta che avrebbe alimentato la propria centrale idroelettrica. Nello stesso momento, gli ingegneri dell’industria tessile di Basilea stavano proprio pensando ad altre applicazioni per i loro nuovi cilindri in PRFV per la tintura dei tessuti.  La casualità giocò il proprio ruolo: quando la Gommerkraftwerke sentì parlare delle eccellenti proprietà di questi nuovi tubi in PRFV e del loro  peso ridotto, la scelta del materiale fu immediata. Tubi  centrifugati DN 1000 vennero per la prima volta impiegati in un impianto idroelettrico, per una condotta a forte pendenza, lunga ben 3 chilometri.  Grazie alla leggerezza del materiale, ebbero bisogno di attrezzature relativamente semplici per installare velocemente la condotta.  Nel terreno ripido e accidentato della  valle del Binn, la condotta in  pressione HOBAS ha dimostrato una tale affidabilità, da essere in servizio da oltre 50 anni.

 I tubi HOBAS per centrale idroelettriche vantano una superficie interna speculare, con un basso coefficiente di rugosità; garantiscono la minima perdita di pressione e di conseguenza la massima portata. Rispetto ai tubi prodotti con altri materiali, a parità di diametro consentono una maggiore produttività.
Dal momento che i tubi sono spesso posati  in zone montagnose impervie, la leggerezza e resistenza dei tubi HOBAS diventa l'ago della bilancia nel processo decisionale: la loro maneggevolezza riduce i tempi di installazione ed i costi.

Gamma di fornitura
Diametro Nominale [DN] 150 - 3600 mm
Pressione Nominale [PN] 1 - 32 bar
Rigidezza Nominale [SN] 630 - 1.000.000 N/m²
Prodotti - Tubi, giunti, accessori
- Possibilità di taglio angolare

Dissabbiatore HOBAS  (Sand Trap)

Il dissabbiatore è un componente essenziale per la separazione dei solidi nei piccoli impianti idroelettrici. A seguito dell’eliminazione di detriti quali grosse pietre e pezzi di legno tramite uno sbarramento in corrispondenza dell’opera di presa, il dissabbiatore separa i solidi di più piccole dimensioni quali ghiaia, sabbia e sedimenti dall’acqua di derivazione. In questo modo si può prevenire il deposito di sedimenti nella condotta forzata, allungando il ciclo di vita dell’impianto, riducendo gli interventi di manutenzione e proteggendo le turbine dall’eccessivo logorio.

HOBAS ha sviluppato un dissabbiatore prefabbricato particolarmente efficiente, composto da tubi in PRFV centrifugati. Grazie a moduli prefabbricati dal peso contenuto, il dissabbiatore HOBAS può essere facilmente trasportato in cantiere ed integrato nell’impianto idroelettrico. Una sezione preposta alla pulitura, che su richiesta può venire completamente automatizzata, dilava efficacemente i solidi separati dal dissabbiatore.

Il sistema ottimale di decantazione e la funzione di efficace dilavamento del dissabbiatore HOBAS, sono stati progettati e verificati tramite un modello matematico presso l’Istituto Idraulico dell’Università di Praga (ČVUT Prague), ed un modello idraulico al BOKU di Vienna (Università di Risorse Naturali e Scienze Naturali di Vienna).

Ogni dissabbiatore HOBAS è dimensionato secondo le specifiche esigenze dell’impianto idroelettrico, considerando numerosi fattori, tra cui la dimensione dei solidi e di tempi di deposito, così come la velocità di flusso di entrata dell'acqua. Questo garantisce una decantazione ed un dilavamento ottimali del dissabbiatore, oltre ad un ciclo di vita sensibilmente più lungo della centrale idroelettrica.